Quali Salse si Possono Preparare con la Maionese

La maionese è una delle salse più amate da grandi e piccini. O meglio, chi gradisce la salse non può non amare la maionese: chiara, cremosa, soffice e dal sapore dolciastro, la maionese è regina indiscussa non solo tra le salse ma in determinati contesti.

Da Mc Donald, per esempio, la maionese non può mancare e non esiste alcun rivale in grado di sostenere un confronto: all’interno dei panini, ma soprattutto sulle patatine. E poi c’è chi la mette sul pesce -dal rombo all’orata alla spigola- chi la spalma sul pane, chi sulla carne, chi la inserisce nell’insalata -di lattuga, di pollo, di riso.

Le salse a base di maionese
Insomma, gli ambiti di applicazione non mancano e neanche le modalità di preparazione, perchè si può acquistare già pronta -scegliendo fra tubetto e barattolino- oppure preparare in casa. In ogni caso, qualunque percorso si scelga, la maionese rappresenta una duttile base di partenza per realizzare salse particolai, che arricchiscono la base ‘classica’ con varianti di diverso tipo.

Maionese/ chantilly salata
Si usa per accompagnare verdure bollite fredde come asparagi, cavolfiore e patate. Per prepararla montare 100 ml di panna liquida con un pizzico di sale per un massimo di 10 minuti, con apposita frusta elettrica. Incorporare 300 ml di maionese e mescolare con energia dal basso verso l’alto per rendere il composto gonfio e soffice.

Tartara
Si usa per accompagnare fritture di pesce e uova sode. Lavare il prezzemolo e raccoglierne le foglie in una ciotolina. Sbucciare un cipollotto, scolare 20 gr di capperi e20 gr di cetrioli sott’aceto, poi tritare tutto molto sottile con un frullatore o un piccolo robot da cucina. Incorporare il trito a 300 gr di maionese, unire 1 cucchiaino di aceto e 1 cucchiaino di salsa di pomodoro.

Indiana
Si usa per i pesci bianchi e per i crostacei lessati. Spremere il limone in un cucchiaio e unirlo a 2 cucchai di curry in polvere. Incorporare a 300 gr di maionese mescolandolo con cura per distribuirlo uniformemente. Pulire 20 fili di erba cipollina con carta assorbente da cucina inumidita e tagliuzzarla con un paio di forbici direttamente nella ciotola della preparazione. Incorporarla con la forchetta e mescolare per alcuni secondi.

Tonnata
Si usa per condire vitello lessato (tonnato) e verdure grigliate come melanzane e zucchine, oppure per farcire uova sode e tartine. Scolare 250 gr di tonno sott’olio e tritarlo finemente con 20 gr di capperi sott’aceto e 40 gr di acciughe, magari utilizzando un mixer. Incorporare 100 gr di maionese e completare con 3 cucchiai di panna liquida.

Salsa all’aglio
Si usa per condire il pesce e le verdure bolliti, le uova sode, le costolette di agnello alla griglia. Sbucciare e schiarire 5 spicchi d’aglio e riporli in un vasetto. Versare 250 ml di olio di mais e lasciare riposare per 1 giorno a temperatura ambiente. Filtrare con un colino e usare l’olio per preparare la maionese con 3 tuorli.

Ricetta per la crema tonnata: salsa a base di maionese
Con la crema tonnata si possono realizzare piatti veloci e gustosi, utilizzando ad esempio un semplice filone di pane.
Gli ingredienti per 1 persona:
1 filoncino alle olive
salsa tonnata (preparata come sopra)
2 cucchiai di sott’aceti (misti a peperoncini piccanti se graditi)
Aprire lo sfilatino, spalmare su una metà la crema tonnata, distribuire sopra i sott’aceti e ricomporre il panino. Se per uso personale, magari da portare a lavoro, avvolgere in pellicola trasparente