Come Scegliere il Metodo di Cottura degli Alimenti

In questa guida ti spiego i metodi di cottura più utilizzati e come sceglierli per i vari elementi. E’ molto importante scegliere a seconda degli alimenti o dei nostri obiettivi la cottura giusta. Leggi questa guida con attenzione per dissipare ogni tuo dubbio.

Affogare i cibi è un metodo di preparazione che comporta la lenta cottura in un liquido. Puoi affogare un cibo in acqua o in un fondo (brodo). Cuoci nel fondo pesci e pollame. Adagia il cibo su una base costituita da verdure, vino, erbe aromatiche e olio. Ricopri l’alimento con un foglio e cuoci in forno a temperatura bassa. A fine cottura filtra il fondo di cottura. Cuoci nell’acqua uova o salsiccia.

Cuoci a bagnomaria. Metti il recipiente contenente l’alimento all’interno di una altro recipiente più grande, contenente acqua vicina all’ebollizione. Usa questo sistema per riscaldare cibi o per cuocere creme o dolci al cucchiaio. Cuoci al vapore. Puoi preparare i tuoi cibi al vapore cuocendo con pentola a pressione o pentola a vapore.

Nel primo caso metti acqua sul fondo della pentola e disponi il cibo su una griglia, bucata e con piedini, per non toccare l’acqua. Nella pentola a vapore cuoci con due pentole sovrapposte. Utilizza questo metodo per una cottura più veloce e senza perdite di sostanze. Prova la cottura saltata. Cuoci gli alimenti in padella, senza liquido e con il solo grasso. Utilizza questo metodo per cuocere cibi tagliati in piccole dimensioni. Gratina i tuoi cibi per formare una crosta dorata e croccante. Metti il cibo nel forno, nella parte superiore e ad alta temperatura. Disponi sopra l’alimento burro o formaggio.