Come Calcolare il Peso Forma

Il calcolo del peso forma è piuttosto semplice e si basa si alcuni parametri quali altezza, sesso, ed età. Più che di peso forma, in realtà, si parla di peso ideale, che più si avvicina ai canoni estetici attualmente seguiti. Raggiungere e mantenere il proprio peso ideale non è però soltanto una questione estetica, ma significa soprattutto proteggere l’organismo dalle tante malattie correlate come l’obesità, il diabete, le patologie cardiovascolari, ecc.

Il calcolo del peso forma è piuttosto semplice, basta, infatti, sottrarre all’altezza espressa in centimetri il valore di 100 (per l’uomo) o 104 (per la donna) meno il 5%. Per esempio, se una donna è alta 165 cm, avrà un peso ideale di (165-104=61-5%=57,95).
Bisogna precisare che il valore ottenuto non considera altri fattori che sono comunque importanti per valutare se si è in sovrappeso o meno, quali la costituzione fisica e la presenza di masse muscolari. Da questo punto di vista è importante sapere che oggi sono in vendita bilance, chiamate impedenziometriche, che forniscono informazioni sulla composizione corporea. Si tratta però di dispositivi spesso imprecisi e quindi con un’utilità piuttosto limitata.

Calcolo indice di massa corporea (IMC)
Il calcolo dell’indice di massa corporeo, permette di verificare se ci si trova in stato di normopeso, sovrappeso o obesità. Si tratta di una semplice formula matematica.
Peso: (1,7×1,7)
Per esempio, se una persona di 60 kg, e alta 1,65 cm ha un IMC di 20,76.

< 16 Magrezza grave 16-17 Magrezza moderata 17-18,5 Sottopeso 18,5-25 Normopeso 25-30 Sovrappeso 30-40 Obesità moderata >40 Obesità grave

Indipendentemente dalle formule matematiche, più che porsi come obiettivo quello di raggiungere un valore ben preciso, è importante rientrare in una fascia di peso, anche perché tutto sommato la vera difficoltà non è perdere peso, ma mantenere a lungo il peso forma.